Foto Storiche 
1927
Nasce a Trappeto il 04-07-1927, frequenta il Ginnasio a Partinico durante il periodo della 2° Guerra mondiale  presso l’ex convento dei Carmelitani recentemente restaurato, di fronte il Teatrino, oggi sede del palazzo di città. Ha conosciuto ed avuto come compagni di classe S.E. l’Arcivescovo Luigi Bommarito (Gino), il Signor Nino Russo, l'avv. Vito Lo Grasso, Francesco Campo, Domenico Tuzzo ed altri compagni. Avendo una innata predisposizione allo studio delle materie scientifiche, prosegue gli studi di medicina presso l’Ateneo Palermitano, dove si laurea nel luglio del 1951. Si specializza quindi in radiologia, divenendo in breve forse uno dei migliori e affermati Dottori Professori specialisti ancora oggi esistenti in questa branca della medicina. Per la sua notevole esperienza e professionalità è chiamato per molti anni ad insegnare presso la Facoltà di medicina dell'Università degli Studi di Palermo. E’ la persona che, senza ombra di dubbio più di chiunque altro, fin dal dopoguerra si è impegnato e battuto per l’autonomia dal Comune di Balestrate e la nascita e formazione del “Comune  di Trappeto”, fautore e consapevole che solo dall’autonomia e dalla trasformazione da frazione a Comune, si poteva imprimere e dare quindi quella svolta economica e sociale, per potere contrastare la miseria e le condizioni pietose del Trappeto di quegli anni ('50). Dalle innumerevoli testimonianze raccolte a Trappeto per scrivere questi appunti, l'umanità e la professionalità di questo medico spiccano nettamente ed emergono al di sopra di tutti. Dai racconti, testimonianze, e dalle descrizioni entusiastiche dei Trappetesi, ne viene fuori una figura  umanissima, che molto si è prodigato in favore di tutti i Trappetesi, allora come fino ad oggi.  E’ eletto Consigliere Comunale di Trappeto per più legislature consecutive, dal 10-06-1956 fino al 21-11-1964, e poi dal 07-06-1970 al 01-07-1975. Si dedicava sia alla libera professione di specialista medico  radiologo, che svolgeva  a Palermo nello studio di Via F.sco Crispi 84, e all'insegnamento medico presso l'Università degli studi di Palermo facoltà di Medicina e Chirurgia. Muore a Trappeto il  ............